About Me

Ciao! Mi presento: mi chiamo Veronica, ho 26 anni e sono laureata in Architettura. La scelta del percorso universitario deriva da una passione che mi porto fin dall'infanzia. Ho infatti sempre adorato costruire oggetti con le mie mani, utilizzando qualsiasi tipo di materiale. La curiosità di capire come gli oggetti più complicati venissero progettati e costruiti mi ha portato ad affascinarmi dell'architettura e, una volta diplomata, mi sono iscritta al Politecnico di Milano.

Frequentando i corsi ho imparato diverse tecniche per costruire i modellini richiesti dai professori e proprio sfruttando una di queste tecniche ho creato i primi prodotti che potete trovare nel sito.

Ma da dove nasce l'idea di utilizzare una tecnica imparata per progettare modelli architettonici per produrre degli Ex-Voto?

Innanzitutto, facciamo un passo indietro. Un Ex-Voto è un oggetto offerto in dono ad una divinità per una grazia ricevuta o un adempimento ad una promessa. Tradizionalmente, quindi, esso viene utilizzato per ringraziare per un evento accaduto.

La motivazione principale che mi ha spinto a produrre i primi Ex-Voto è stata quella di regalare degli amuleti ai miei familiari che potessero, al contrario di come vorrebbe la tradizione, essere propiziatori. Pertanto, regalando questi Ex-Voto, il mio intento è quello di augurare alle persone a me care un futuro radioso. Questi primi regali sono stati accolti con molto entusiasmo e, regalo dopo regalo, ho iniziato a pensare sempre più ad intraprendere un'attività artigianale.

Così, qualche mese dopo il primo Ex-Voto prodotto e regalato, eccomi ad avere creato ZERO lab, la mia attività personale.

Dovete sapere che c'è una seconda grande passione che mi appartiene da sempre e che ho ereditato da mia mamma, i tarocchi marsigliesi. Sono sempre rimasta affascinata dalla simbologia delle carte e da come ogni persona possa interpretarne i significati a seconda delle proprie emozioni e sensazioni.

È proprio dai tarocchi che ho preso spunto per scegliere il nome ZERO. Per chi non lo sapesse, lo zero nei tarocchi è il numero del matto, carta che mi ha sempre affascinato per il significato che gli viene attribuito. Esso è il simbolo del genio e della sregolatezza, dell'impulsività e imprevedibilità. Mi piace pensare a questa figura come una persona forte, che prosegue per la sua strada nonostante le difficoltà, seguendo solamente la propria fede.